Contenuto

I dati sono una risorsa essenziale nello spazio formativo digitale. Contribuiscono a migliorare il sistema educativo e la riuscita dell’apprendimento, inoltre, hanno un potenziale innovativo. Essi consentono lo sviluppo di offerte di formazione individualizzate e di misure di sostegno personalizzate; possono quindi essere generate conoscenze gestionali prontamente disponibili. Sono dunque necessarie delle regole chiare, affinché l’utilizzo di questi dati possa avvenire in un quadro affidabile, sicuro ed eticamente confacente.

Servizio specialistico per l’utilizzo dei dati nel sistema educativo

Nell’ambito di un mandato di monitoraggio, elaboriamo, sulla base del rapporto «Dati nella formazione – dati per la formazione», una misura concreta per lo sviluppo, su scala nazionale, di una politica dell’utilizzo dei dati nel sistema educativo. La realizzazione di un servizio specialistico temporaneo nazionale, per l’utilizzo dei dati, è pianificata per il periodo che va dal 2021 al 2024.

La federazione dei dati nella formazione professionale

Per poter migliorare e semplificare l’accesso e lo scambio di dati e promuovere l’innovazione, nel mese di giugno del 2021 abbiamo ricevuto il mandato dalla Conferenza e dai Cantoni di realizzare una federazione di dati per la formazione professionale e la preparazione delle relative basi legali.

La digitalizzazione nell'educazione

Il progredire della digitalizzazione sta modificando rapidamente l’apprendimento, l’insegnamento e la vita nelle nostre scuole. Lo stato e gli effetti della digitalizzazione, nel sistema educativo svizzero, sono evidenziati per la prima volta nel rapporto «La digitalizzazione nell’educazione».

Versione ridotta del rapporto, italiano

Rapporto (versione integrale, francese)

Dati nella formazione – dati per la formazione

Il crescente utilizzo delle tecnologie digitali dell’informazione e della comunicazione genera un volume sempre più importante di dati nel settore dell’educazione. Il rapporto «Dati nella formazione – dati per la formazione» illustra gli approcci per lo sviluppo di una politica dell’utilizzo dei dati nello spazio formativo svizzero.

Rapporto (versione integrale, francese)

Attualità riguardanti il settore dell’utilizzo dei dati

8.10.2021

Le classi e i docenti di scuola media sono invitati a partecipare, nella settimana del 29 novembre, a una sfida online. Verranno messe alla prova la conoscenza e la consapevolezza su privacy e sicurezza in rete. Per prepararsi sono a disposizione materiali online e vi è la possibilità di organizzare delle sessioni in aula con partner di Media in Piazza.

23.9.2021

I dati contribuiscono a migliorare il sistema educativo e la riuscita scolastica, hanno perciò un potenziale innovativo. Quali sono le sfide e le potenzialità che la scuola di domani dovrà affrontare nel settore dell’utilizzo dei dati? Il professor Abraham Bernstein dell’Università di Zurigo ci presenta il suo punto di vista per quanto riguarda il futuro.

30.9.2020

L’insegnamento a distanza – e la digitalizzazione in generale – solleva la questione dell’utilizzo dei dati. Anche l’etica entra quindi repentinamente in gioco. Tre domande a Cornelia Diethelm fondatrice del Centre for Digital Responsibility (CDR) e responsabile del programma Digital Ethics all’Alta scuola di gestione di Zurigo (HWZ).

1.7.2021

I dati sono una risorsa basilare nello spazio formativo digitale. Per garantire che questi dati possano essere utilizzati in un quadro affidabile, sicuro ed eticamente appropriato, siamo stati incaricati dalla Confederazione e dai Cantoni di sviluppare dei principi di base. Il 24 giugno l’Assemblea plenaria della CDPE e la direzione della SEFRI hanno approvato formalmente i progetti principali.