Il sondaggio dovrebbe chiarire come le aziende private e gli attori formativi di diritto pubblico (per es. corpo insegnante, direzioni scolastiche) collaborano nell'era della trasformazione digitale. Le sfide che devono affrontare, ma anche le opportunità che si presentano.

La sua opinione ci interessa e ci aiuta ad approfondire le nostre conoscenze. Grazie per dedicarci qualche minuto del suo tempo. La partecipazione è anonima a meno che lei dichiari esplicitamente di essere a nostra disposizione per eventuali ulteriori discussioni.

Articoli correlati

La realtà virtuale (VR) è utilizzata sporadicamente nella formazione professionale di base. Il centro della formazione professionale IDM di Thun ha sviluppato un'applicazione per i futuri specialisti della manutenzione. In un'intervista alla rivista Transfer, il direttore dell'IDM Ben Hüter spiega i vantaggi dell'uso della VR.

A causa della trasformazione digitale aumentano le esigenze nei confronti del corpo insegnante. Perciò l'European Digital Education Hub (EDEH) ha pubblicato un rapporto sui rischi e i benefici dell'IA nell'insegnamento e nell'apprendimento, dove sono presentati strumenti e materiali didattici utili sul tema dell'IA per diverse fasce d'età.