Il BYOD a scuola per stare meglio

7. gennaio 2019 / Competenze mediali / Internazionale

Secondo l’articolo apparso sul sito mamamò, in un approccio BYOD (Bring your own device), i dispositivi mobili personali possono integrare scenari di apprendimento motivanti, se utilizzati in modo consapevole e integrati in una didattica, che preveda un uso attivo delle tecnologie a scopo educativo.

www.mamamo.it

Services

Job

Supporto